L’ultimo giorno di Papa Benedetto XVI…e l’ultimo capitolo de “Il Signore degli Anelli”

Attenzione: sconsigliato a chi non ha letto il libro e non vuole scoprire il finale     “Dove state andando, Padrone?”, gridò Sam, benché avesse finalmente capito quel che stava succedendo.   “Ai Rifugi, Sam”, disse Frodo.   “E io non posso venire”.   “No, Sam. Non ancora (…). Forse verrà la tua ora. Non essere troppo triste (…)”.   … Continua a leggere

Il papa in Inghilterra e Alvaro Vitali

Il Papa, i giornalisti e Alvaro Vitali     A leggere le aperture che i maggiori quotidiani e tutti i TG (sì, proprio tutti!) dedicano alla visita del papa in Inghilterra viene lo scoramento. Della prima volta di un pontefice invitato direttamente dalla Regina (e dunque dal capo della Chiesa Anglicana); del progressivo riavvicinamento tra le due confessioni e dei … Continua a leggere

La pedofilia, la Chiesa e Polanski

La liberazione del pedofilo Polanski (e invece la crocifissione della Chiesa) era già scritta nel Vangelo     “Il governatore era solito, per ciascuna festa di Pasqua, rilasciare al popolo un prigioniero, a loro scelta. Mentre quindi si trovavano riuniti, Pilato disse loro: «Chi volete che vi rilasci: Barabba o Gesù chiamato il Cristo?». Sapeva bene infatti che glielo avevano … Continua a leggere

L’anno sacerdotale in due itantanee

L’anno sacerdotale e gli occhi del papa     Ho ricevuto ieri dal nostro socio-avventore Akathistos un bel contributo, che voglio condividere con tutti voi. Si tratta di una riflessione di cuore, un “abbozzo” come lui me l’ha presentata ma io credo sia di più: proprio come accade durante un bel pranzo tra amici, in cui ad un certo punto si … Continua a leggere

Martiri in Pakistan

Fratelli che fanno arrossire     Arshad Masih era mio fratello. Fratello nella fede e per quanto mi riguarda fratello a tutti gli effetti. Aveva 38 anni, una moglie e tre figli ed è stato arso vivo in Pakistan perché cristiano. Non lo conoscevo, eppure eravamo fratelli. Credevamo nello stesso Padre, nella stessa Chiesa, nello stesso Salvatore, nella stessa speranza … Continua a leggere

spettacolo boffo (2)

Uno spettacolo Boffo: 2) Il cardinale Richelieu   Il cardinale Richelieu (Bertone) si affaccia sulla scena del delitto. E’ contrariato ma in fondo «non tutti mali vengono per nuocere» ripete pragmaticamente sottovoce. Si sa infatti che non gradisce “Avvenire” così impegnato culturalmente e politicamente: il suo programma è accentrare nella sola Segretaria di Stato i rapporti tra Stato e Chiesa, lasciando … Continua a leggere

spettacolo boffo (1)

Uno spettacolo Boffo: 1) Le vedove allegre       La vicenda del povero Boffo sembra ricalcare un classico canovaccio da commedia dell’arte (persino divertente se non fosse – ahimè – tutto vero) che potrebbe essere così riassunto. Un tale buono che infastidiva i vizi di molti viene fatto fuori: numerosi personaggi accorrono al suo capezzale e, speculando sulla di … Continua a leggere

Il Papa propone un protocollo di Kyoto. Per il Cuore

  Il Papa propone un nuovo Protocollo di Kyoto. Contro l’inquinamento dell’anima       Il Papa come il miglior giocatore di poker: vogliamo fare un giro sull’ecologia con un piatto ricco? E va bene, allora beccatevi questo rialzo. E giù questa magnifica Scala Reale tratta dalla sua omelia di ieri (clicca Qui) I giocatori al tavolo sono attoniti. Anche … Continua a leggere

laicato cattolico cercasi

Laicato cattolico d’avanguardia Cercasi Un’interessante riflessione di un nostro giovane “chef” sul laicato cattolico italiano e sul suo ritardo culturale e politico di Luigi C Forse il più grave tra i vari ritardi culturali di cui il mondo cattolico è vittima è quello di muoversi sempre sulla difensiva dando l’impressione di essere sempre  al rimorchio delle situazioni contingenti. Sconta perciò … Continua a leggere

albero di natale in vaticano

Che fine farà l’abete di piazza San Pietro?   La domanda è più che legittima in una società, come la nostra, in cui sembra che non possiamo vivere senza trovare qualche ragione per criticare il Vaticano. Ebbene, questa volta l’oscurantista e retrogrado Vaticano ha sorpreso tutti, perché l’albero di Natale regalato dal Trentino farà una fine sorpendente. Di cosa si … Continua a leggere