Educare alla bellezza

Bellezza raminga   L’artista è il creatore di cose belle. Coloro che trovano nelle cose belle significati belli sono persone colte. Per questi c’è speranza.  Gli eletti sono coloro per i quali le cose belle significano soltanto bellezza  (Oscar Wilde, “Il ritratto di Dorian Gray)    Non c’è più nessuno che educhi alla Bellezza, quella vera, è di ciò pagheremo … Continua a leggere

Inferni antichi e inferni moderni

Ridateci gli inferni medievali      Fin da piccoli ci hanno insegnato che per secoli la Chiesa fece catechismo con l’uso terroristico di agghiaccianti rappresentazioni infernali – fiamme, corpi dilaniati da belve, demoni con le corna e gli zoccoli – mentre finalmente, con l’avvento dei Lumi, questo rozzo metodo educativo è stato sostituito dalla persuasione ragionata e rispettosa. Eppure, alla … Continua a leggere

Il gruppo su Facebook contro i Down e la nostra ipocrisia

I cattivi siamo tutti noi   Sarò sintetico e schietto: non capisco perché mai dovrebbe scandalizzare il gruppo comparso su Facebook che incita a “tirare al bersaglio contro i bambini Down”. Voglio dire, dov’è lo scandalo se pensiamo alla mattanza che di queste creature viene quotidianamente fatta con l’aborto eufemisticamente detto terapeutico, tra l’altro sotto l’egida di una legge dello … Continua a leggere

“Un uomo finito” di Giovanni Papini

I Vent’anni     Dopo oltre un anno di estenenuanti ricerche, posso finalmente stappare con voi una delle bottiglie senza dubbio più pregiate della nostra Enoteca: il capolavoro di Giovanni Papini, “Un uomo finito”. L’ho trovato in una bancarella sgangherata vicino la stazione Termini, in un’impolverata ma tremendamente affascinante edizione del 1935 e non me lo sono lasciato sfuggire, troppo … Continua a leggere

Mercoledì delle Ceneri spiegate da Chesterton

Il nocciolo delle Ceneri     «La verità sta in quest’enigma: che tutto il mondo ha o è un’unica cosa buona, cioè un debito non pagato. [A san Francesco] la cosa che più stava a cuore era ringraziare (…), capiva fino in fondo la teoria del ringraziamento, il cui fondamento è un abisso senza fine. Sapeva che rendere grazie a … Continua a leggere

Cattolici integralisti? Sì come il pane

Integralisti. Come il pane     «Siete degli integralisti!» ci gridano. E’ vero. Andiamo matti per il pane integrale: ci rispecchia molto, credo. Molti traggono il valore del cibo in base a quanto seduce visivamente e a quanto zittisce la fame. E la maggior parte degli alimenti si è asservito a ciò. Non il pane scuro! Nossignori. A lui non gliene frega … Continua a leggere

L’oste a letto con la febbre

La Febbra!    Ahimè anche l’oste si è beccato l’influenza e una brutta febbre. Farò capolino ogni tanto nei  brevi momenti di pace post-tachipirina. Ma non si dica che vi lascio a mani vuote! Ecco per voi uno dei celebri finti trailer di Mai dire Gol: “La febbra” appunto, piuttosto calzante. Un brindisi all’influenza suina!  

Eluana un anno dopo

Gli scienziati resuscitano Eluana   Chi è passato stamattina avrà notato che avevo già caricato un post ma poi, controllando la posta elettronica, l’avventrice Mia – la ringrazio di cuore – mi ha ricordato che proprio oggi è l’anniversario della morte di Eluana. Così ho messo da parte il post pubblicato e ho deciso di lasciare spazio a questo articolo del Corriere … Continua a leggere

Mc Italy

ll ministro Zaia come Alberto Sordi     Il “The Guardian” ha bacchettato Zaia e la sua grottesca trovata del “McItaly”, il nuovo panino di McDonalds’ con ingredienti esclusivamente italiani  e con tanto di stemma governativo. Lo scopo della trovata sarebbe, a detta del ministro, convincere «le persone ad abbandonare il cibo spazzatura in favore di un’alimentazione più sana». Per … Continua a leggere

Inverno a Roma

D’inverno/1  La foto l’ho scattata in una bella Villa di Roma, domenica pomeriggio. Oltre al forte contrasto tra la malinconica tonalità circostante (un grigio così è davvero raro a Roma) e il rosso accesissimo del cappello del bimbo, ciò che mi ha più colpito è il riflesso del cipresso sulla sinistra della bolla (la qualità della foto si è compromessa quando l’ho rimpicciolita … Continua a leggere